Illegittima segnalazione alla Centrale dei Rischi

L’errata o illegittima  segnalazione alla Centrale dei Rischi costituisce per gli imprenditori un pericolo da tenere sempre presente. Basta infatti una segnalazione sbagliata per vedersi rifiutare nuove linee di credito o per incorrere nella revoca dei fidi in corso. In caso di erronea segnalazione alla Centrale dei Rischi ad opera di un istituto bancario, noi di Erredi Consulting ti possiamo assistere nel percorso di visura e modifica della posizione.

Conseguenze di segnalazioni illegittime e tutele per il cliente

Illegittima segnalazione centrale rischiUn’azienda vittima di illegittima segnalazione alla Centrale dei Rischi può andare incontro a conseguenze imprevedibili. Nel momento in cui la posizione di insolvenza viene registrata senza oggettiva motivazione per importi superiori al debito utilizzato, la reputazione economica e commerciale del Cliente, così come l’immagine della sua azienda sul mercato, subiscono un danno talvolta devastante. Per tutelare il Cliente e scongiurare esiti lesivi al sistema nel suo complesso, sono state pronunciate diverse sentenze da parte della Corte Suprema di Cassazione e Corti d’Appello, sentenze che vanno ad affiancarsi a norme generali come gli articoli 1715, 1374, 1375 sulla violazione dei canoni di correttezza e buona fede richiesti nello svolgimento di ogni rapporto obbligatorio.

Tale corpus giuridico riconosce la responsabilità civile sia di chi diffonde false  informazioni sulla reputazione economica di un imprenditore sia della banca che assume condotte negligenti nel valutare i presupposti per la segnalazione. Qualora fosse appurata l’illegittima segnalazione alla C.R., il cliente ha quindi il diritto di procedere con la visura della posizione e l’eventuale richiesta di risarcimento danni. Erredi Consulting fornisce supporto completo per verificare la correttezza delle segnalazioni, sollecitare cancellazione o modifiche e, grazie a una solida rete di partner, studiare possibili azioni legali.