logo
Richiedi maggiori informazioni:

CONTATTACI SUBITO


LASCIA IL TUO NUMERO!

Ti richiameremo entro pochi istanti
Servizio dedicato alle Aziende.

Telefono: *
Azienda: *
(Info Privacy):
Acconsento*
 
Richiedi maggiori informazioni:

CONTATTACI SUBITO

Produzione documentale e saldo iniziale

Nei capitoli precedenti abbiamo citato una sentenza emanata dalla Suprema Corte che, tra le altre questioni, afferma che: “Allo stesso risultato, evidentemente, non si può pervenire con la prova del saldo, comprensivo di capitali ed interessi, al momento della chiusura del conto. Infatti, tale saldo non solo non consente di conoscere quali addebiti, nell’ultimo periodo di contabilizzazione, siano dovuti ad operazioni passive per il cliente e quali alla capitalizzazione degli interessi, ma a sua volta discende da una base di computo che è il risultato di precedenti capitalizzazioni di interessi (Cass. 10692/07 Cass. 16679/09)”.

Il significato di tale stralcio della sentenza è informare il potenziale Cliente che, prima di procedere con qualsiasi azione giudiziaria, Egli DEVE ottenere, anche attraverso l’intervento della Erredi Consulting, tutti gli estratti conto e gli scalari trimestrali a partire dall’inizio del rapporto, per quanto datato possa essere. La banca ha l’OBBLIGO di consegnare la documentazione entro 90 giorni dalla ricezione della domanda, secondo quanto previsto dal Testo Unico Bancario.

Qualora la banca non producesse la documentazione richiesta e dichiarasse di non avere i documenti il Cliente, e per esso la Erredi Consulting, potrà procedere all’analisi partendo dal primo estratto conto utile, iniziando l’elaborazione con il saldo ivi indicato. 

Commenti (1)

  • Maria

    |

    Ed è giusto che sia così! Non è infatti corretto partire da un saldo debitore che magari è inficiato da irregolarità precedenti!

Commenti chiusi

Sede

Via Venezia, 131
36015 Schio (VI)
Calcola percorso

0445 575311 (6 linee r.a.)

info@errediconsulting.com

Social & Friendship